notepad

amiamoci e patiamo.

sabato 22 ottobre 2011

S.978: dagli Stati Uniti, il diritto medievale applicato al copyright


Il Congresso americano starebbe per approvare la legge S.978, che renderà punibile - fino a 5 anni di carcere - chiunque diffonda sul web cover o reinterpretazioni di canzoni coperte da copyright.  In pratica, meglio mettersi al sicuro prima di canticchiare una canzone; qualcuno potrebbe inquadrarvi di proposito per spedirvi in galera.
Sono convinto che presto le leggi sul copyright appariranno anacronistiche a tutti, perché sono semplicemente incompatibili con l'esistenza di Internet.