notepad

amiamoci e patiamo.

martedì 7 febbraio 2012

La cover che ha conquistato i Feeder


Qualche settimana fa vi ho raccontato del mio amico Roberto, del suo esordio musicale e delle tante band che mi ha fatto scoprire negli anni passati; tra quelle che ricordo, anche i Feeder.
Oggi vi parlo di un altro mio amico, Carlo. Prima che mi trasferissi a Saluzzo, mi invitò a suonare il basso nel suo gruppo, e convinse tutti a mettere su una saletta prove in un limoneto, dove ho passato degli splendidi pomeriggi. Carlo è un appassionatissimo fan dei Feeder, e ha messo su una cover del loro ultimo singolo, Borders. Sorprendentemente il pezzo è arrivato anche alle orecchie della band gallese, è stata pubblicata sulla pagina Facebook ufficiale e, al loro live a Camden, il frontman Grant l'ha menzionata dal palco: "you gotta listen to Carlo's version it's really quite something, it's a bit like this [la suona] anyway you got the idea, but it's really good.." [video].
Posso solo immaginare quale sia stata la sorpresa e la soddisfazione per una cosa del genere. Ovviamente con questo non voglio augurare al mio amico una carriera da Tribute Band, anche perché conosco alcuni dei pezzi di sua composizione e spero di poterne parlare presto su queste pagine; quando vorrà farne uscire qualcuno allo scoperto.
Allego qui la sua cover, per chi è curioso di ascoltarla.